Scelta del Menù Nuziale

Scelta del Menù Nuziale

Come tutta l’organizzazione del matrimonio, la scelta del menù per il ricevimento è anch’essa una scelta difficile e complicata, che lungo il suo percorso incontra difficoltà complessità.

La prima considerazione ricade in base all’orario del matrimonio stesso.

Bisogna considerare le diverse soluzioni; un rito svoltosi in pieno pomeriggio porterà la svolgimento del ricevimento in piena serata, partendo così dall’aperitivo di benvenuto, per gli invitati (nell’attesa dell’arrivo degli sposi), per iniziare una cena che durerà fino a tarda notte.

A differenza di una cerimonia che si svolgerà in mattina che porterà alla scelta di un pranzo che andrà dalla prime ore del pomeriggio fino a tarda ora. Entrambi i pranzi vengono sempre accompagnati da lunghe pause, insaporite di balli, musiche, foto e tanto divertimento!

Passiamo ora alla scelta del menù;

-si parte sempre con un aperitivo di benvenuto, in cui gli invitati dai più piccoli ai più grandi, possono deliziarsi attraverso assaggi e (delizie), per intrattenere l’attesa dell’arrivo degli sposi. Generalmente la location dell’aperitivo è differente dalla sala in cui si andrà a svolgere il pranzo o cena, o perché no entrambi.

Di solito si usa accogliere gli invitati nei giardini delle sale ricevimento, per spostarsi poi nella sala vera e propria.

L’aperitivo, consiste in assaggi della casa e misticanze varie; dai formaggi, salumi, assaggi di fritti vari e così via.

Dopo ciò, ci si spinge verso il pranzo vero e proprio.

Si scelgono generalmente due primi, due secondi, accompagnati da diversi tipi di vino.

Si tende spesso ad accogliere in sala gli invitati e gli sposi con frutti di mare, quali ostriche principalmente e vari.

Una volta seduti al tavolo iniziano ad arrivare i primi; anzi il “primo” primo la scelta se partire da quello di mare o di montagna è solo nelle mani di Voi sposi! Tra una piatto e l’altro passerà un po di tempo, il giusto per far passare il tempo nel.modo migliore.

A seguire il “secondo” primo.

La prima scelta di vino sarà in base alle portate.

Passando ai due secondi, non si sbaglia mai sulla scelta del pesce e della carne accompagnati da contorni tra verdure e sformatini vari.

Le ore passano e il ricevimento si svolge per il meglio con danze e musiche e tanta allegria; finite le portate non manca la frutta, (fresca e diasetante se il matrimonio è celebrato in estate, più secca se in inverno).

Prima del gran finale, si usa comporre lunghissime tavolate pieni di dolci e pasticcini (confettata). Al termine, la buonissima e grandissima torta nuziale!  Scelta anch’essa dagli sposi per soddisfare il palato di tutti gli invitati. Il taglio della torta può avvenire dentro la sala o più spesso nel giardino, dove viene accompagnato da fuochi d’artificio e musica.

Per un matrimonio perfetto la scelta del menù è fondamentale, assicurarsi di ogni particolare è essenziale per far si che ogni invitato sia soddisfatto e possa raccontare di quanto sia stato bene quel giorno.

Ciò vi renderà ancora più felici!

Recent Posts

Leave a Comment

CONTATTACI

Richiedici un preventivo gratuito!