L’evoluzione degli abiti da cerimonia

L’evoluzione degli abiti da cerimonia

Fin dall’antichità ad oggi, gli abiti da cerimonia, sia maschili che femminili, si sono evoluti cambiando sia nello stile che nei colori.

Gli abiti cambiano così come le acconciature perché influenzati da tanti fattori, come mode, tendenze, musica e ideologie stesse delle persone.

Anche avvenimenti storici importanti hanno creato cambiamenti rilevanti sugli abiti da indossare e sul modo di vestirsi nelle cerimonie.

Guerre, scoperte, crisi e conseguenti nascite negli anni dei più grandi marchi di abbigliamento, con abiti più corti e stili più romantici.

 

Successivamente agli anni ’50 le tendenze si spinsero sempre più verso stili unici e particolari, con particolare attenzione all’utilizzo di colori e abiti dal taglio più “sfrenato”

 

Arrivati poi a fine anni 80’ e anni 90’ si è giunti ad abiti con un look più moderno ed essenziale, influenzato da stili differenti che hanno condizionato molto dalle tendenze del momento portate con la nascita dei vari mass-media.

Gli abiti da cerimonia dei nostri anni hanno come protagonista uno stile più raffinato, unico e allo stesso tempo complesso.

Dal colore dell’abito ispirato dal contesto della cerimonia, (se celebrato in chiesa l’abito femminile sarà rigorosamente bianco simbolo di purezza della donna, se il rito verrà celebrato in comune allora il colore varierà a seconda delle scelte della donna dal rosso al blu; per l’uomo la scelta è senza dubbio meno complicata anche in base alle situazioni, la scelta ricadrà su un abito semplice di colore nero o su un frac sempre di colore scuro).

Gli abiti nuziali femminili attuali sono sempre più sfarzosi e principeschi in stile tipicamente moderno e da favole di principesse.
Si sa la moda è in continua evoluzione, ma   quale sarà il prossimo avvenimento fondamentale che farà cambiare radicalmente il mondo degli abiti da cerimonia nei suoi usi e costumi?

Leave a Comment

CONTATTACI

Richiedici un preventivo gratuito!